Salvato dalla droga e dall’occultismo

Georg - Francoforte, Germania


Photo of Georg

Salve!

All’ età di venti anni diventai cristiano, ma prima di ciò la mia vita era molto diversa. Avevo trascorso un’infanzia felice dei buoni genitori, avevo tutto ciò che rende una persona felice, ma nonostante ciò, delle volte la mia vita mi appariva noiosa. All’età di quattordici anni iniziai a bere alcol e a quindici anni iniziai a fumare marijuana. All’età di diciassette anni fumavo marijuana tutti i giorni. A diciotto anni avevo già provato “i funghi magici” e fumavo erba e cadevo in trances, che mi conducevano in un mondo che non avevo mai visto prima dall’allora. Da una parte ero un po’ spaventato nell’andare in un “altro mondo” ma dall’altro ero molto incuriosito.

Al fine di capire fino in fondo come il Signore ha cambiato la mia vita vorrei iniziare a raccontare la mia vita precedente. All’età di diciotto anni conobbi una coppia che praticava lo yoga da anni e che assumevano anche loro LSD regolarmente. Mi insegnarono a fare yoga e la meditazione. All’inizio trovavo tutto un po’ strano ma dopo un periodo di pratica, sentivo che durante la nostra meditazione, c’era la presenza di una forza esterna. Un giorno assumemmo LSD e meditammo e quella volta ricordo che fu davvero molto potente. L’ LSD assunto da solo è davvero molto forte ma insieme alla meditazione tutto diventava ancora più intenso, tanto che ero sul punto di credere che la mia anima stesse per lasciare il corpo.

Dopo aver provato quella sensazione così forte volevo andare fino in fondo e capire il significato profondo di quell’altro mondo. Sapevo che si trattava di qualcosa di reale e non di pura fantasia. Quindi, iniziai ad assumere LSD e i funghi magici nei boschi insieme a degli amici o durante le feste tecno. Provai diverse tipologie di droghe come l’estasi, l’amfetamina, l’oppio ed in seguito crack ed eroina, trovavo queste droghe piacevoli ma sicuramente non paragonabili alle droghe psichedeliche. Avevo scoperto che quando assumevo LSD e nominavo un guru morto da tempo cadevo in una trance più intensa e potente. Iniziai quindi a nominare i nomi di guru quando assumevo LSD. Mentre meditavamo ed assumevamo droga la stanza dove eravamo era infestata da uno strano potere tanto che riuscivamo a comunicare senza parlare. Molte coincidenze mi testimoniavano che nella mia vita c’era una presenza forte che la dominava. In quel momento avevo capito che non volevo condurre una vita normale. Volevo possedere questo potere ed essere catapultato in “un altro mondo” anche se mi rendevo conto che quando assumevo LSD e andavo in trance avrei potuto rischiare la morte.

In quel momento non riuscivo a rendermi conto del significato profondo di quello che stavo facendo. Da una parte pensavo che il potere dello yoga sarebbe stata una cosa buona e avrebbe reso il mondo migliore e la vita più piacevole. Una volta assunsi un overdose di LSD durante un techno party che per me fu davvero un esperienza singolare. Era una specie di culto. Arrivato a casa mi sentivo ancora sotto l’influenza delle droghe e qualcosa dominava il mio pensiero, che non riuscivo più a controllare. Iniziai a dire delle cose che non avrei mai detto normalmente. I miei genitori chiamarono la polizia e mi portarono in un ospedale psichiatrico dove restai in osservazione per sei settimane. Dopo due settimane la mia mente era diventata più libera, ma decisi che qualsiasi cosa mi avrebbero fatto io non sarei cambiato. Avrei continuato ad assumere droghe ma avrei tenuto i miei pensieri per me da tutto ciò, non importava quanto la trance era profonda quando assumevo LSD.

Alcuni mesi più tardi ebbi una trance terribile dopo aver assunto LSD. Quando iniziò la trance tutto ciò che mi circondava improvvisamente cambiò e sentii una voce chiara che mi parlava. In quel momento mi resi conto che ero stato intrappolato e che questa persona chiunque fosse stato rappresentava per me il male assoluto e mi aveva completamente ingannato e voleva possedermi. Iniziai a scappare dal palazzo per le scale, uscii dalla città ma questa presenza/persona mi seguiva. Mi disse che lui ormai aveva potere nella mia vita e che io mi dovevo completamente lasciar andare a lui per possedermi. Mi disse che sarei dovuto diventare un DJ techno così mi avrebbe potuto usare come tramite. Mi confidò che l’ultima volta che io avevo assunto LSD ed ero andato in trance non mi ero completamente rivelato al suo potere e per questo motivo che lui mi aveva punito facendomi diventare irrazionale e alla fine infatti fece in modo che andassi in un ospedale psichiatrico. Se avessi rifiutato di nuovo, mi disse che questa volta sicuramente non sarei più uscito dall’ospedale psichiatrico. Ero completamente terrorizzato non riuscivo a parlare con nessuno di ciò. Egli mi avvisò che avrebbe ucciso mio padre se io non avessi fatto quello che lui mi diceva. Dopo una lunga lotta decisi di suicidarmi in modo tale che non avrebbe più potuto possedermi e non sarei stato ulteriormente punito. Salii sul palo del telegrafo e volevo buttarmi giù. All’ultimo momento mi ricordai della foto di un “dio” che avevo visto su un libro di yoga e invocai il suo nome. Improvvisamente sentii la sua presenza e vidi la sua presenza. L’altra voce sembrava essere scomparsa cosi che io scesi giù dal palo del telegrafo.

In qualche modo avevo aperto una porta che non potevo chiudere più. Da quel momento in poi ero molto confuso e non riuscivo più a distinguere tra il bene e il male. Non riuscivo neppure a prendere una decisione per terminare tutto quello. Una sera mentre fumavo marijuana e meditavo sentivo la presenza di due spiriti nella mia stanza. Io ancora avevo la bibbia nella mia stanza e mi fu detto che la dovevo distruggere e quindi io lo feci. Un'altra volta mentre stavo bruciando dell’incenso mi resi conto che se recitavo un mantra particolare nella mia mente un potere riempiva la stanza e faceva muovere l’incenso come un serpente. Quando smettevo di recitare il mantra il fumo iniziava di nuovo a muoversi normalmente.

Così tante cose accadevano e la mia vita diventò sempre peggiore. Mia sorella era spaventata di me e i miei genitori non sapevano più come aiutarmi. Così accadde che mio padre mi buttò fuori di casa e quindi andai a Berlino ed iniziai a vivere nei quartieri degradati e conducevo una vita da punk. Sembrava che godevo questo tipo di vita ma le condizioni mie psicologiche peggioravano sempre più. C’erano giorni in cui la mia mente era controllata da una forza esterna che potrei denominare schizofrenia. Alcune volte la mia mente era dominata da pensieri pazzi ma io avevo perso pienamente il controllo su di loro ed ero pieno di odio per l’umanità. Attraversavo strade piene di traffico ma non stavo per niente attento alle macchine perche qualcosa mi stava giudando. Una notte ero in discoteca e lo spirito mi esortò di osservare cosa il DJ stava per fare perché quelle azioni erano indirizzate e controllate da esso stesso. Il DJ mise un nuovo CD la melodia che egli mise era la stessa melodia che io ascoltavo quando assumevo LSD ed andavo in trance e quando quindi il demone voleva possedere la mia anima.

Quando ero a Berlino mi sentivo spesso senza speranze e sentivo di non potermi fidare di nessuno e non sapevo dove la mia vita andava a finire. A quel punto ripresi il cattolicesimo che avevo da piccolo e iniziai a pregare a Gesù. A Berlino nel quartiere di Kreuzberg entrai in una chiesa non per amore di Dio ma perché un punk mi aveva detto che c’era un prete che distribuiva sacchi a pelo gratis. Non recuperai un sacco a pelo, ma ebbi la possibilità di conoscere un uomo con il quale parlai di Dio. Mi disse che Gesù era il Creatore dell’intero universo e che Lui è più forte di qualsiasi altra cosa. Mi indicò un verso nella bibbia, GIOV 1:1-3,14 “Nel principio la Parola era, e la Parola era appo Dio, e la Parola era Dio ... Ogni cosa è stata fatta per mezzo di essa ... E la Parola è stata fatta carne, ed è abitata fra noi”. Il fatto che Gesù era il fondatore dell’universo mi colpì davvero molto. Quell’uomo e io conversammo per molto tempo e l’uomo mi svelò alla fine che io ero posseduto dal diavolo. Gradualmente iniziai a capire che tutte quelle voci erano spiriti.

Il giorno seguente incontrai ancora quell’uomo e mi chiese se volevo pregare per essere liberato dal male. Io non ebbi niente in contrario e lui semplicemente pregò “Nel nome di Gesù, diavolo ti comando di andare via”. Egli utilizzò l’autorità data da Dio ad ogni cristiano in MATT 10:1 “Poi, chiamati a sè i suoi dodici discepoli, diede lor podestà sopra gli spiriti immondi, da cacciarli fuori, e da sanare qualunque malattia, e qualunque infermità.” Sentii come un potere che mi pervadeva, qualcosa andò via dalla mia anima, qualcosa lasciò me stesso e sentii la mia mente liberata per la prima volta dopo tanto tempo. La liberazione fu totale ed io provai tanta gioia. All’istante persi la voglia di assumere droghe. Conversai a lungo con questo signore anzino che si chiamava Ferdinand, mi consegnò una bibbia ed anche un sacco a pelo, qualcosa da mangiare e pregò affinché Dio mi donasse delle scarpe nuove poiché le mie vecchie scarpe erano ormai consumate. Egli scomparve e purtroppo non l’ho più incontrato. Ero molto felice di avere una bibbia ed iniziai a leggerla tutti i giorni. In seguito parlai di ciò anche con alcuni amici miei punk. Alcuni giorni dopo andai in una chiesa cattolica proprio dove consegnavano viveri mi regalarono un nuovo paio di scarpe - fui contentissimo!

Ancora delle volte la mia mente veniva presa a bersaglio ma sentivo che le cose meglioravano. Lessi nella bibbia un verso davvero significativo: ATTI 1:8 “Ma voi riveberete la virtù dello Spirito Santo, il qual verrà sopra voi; e mi sarete testimoni, e in Gerusalemme, e in tutta la Giudea, e in Samaria, infino all’estremità della terra.” Capivo che mi era accaduta una cosa grandiosa - anche dopo la mia esperienza con i demoni potevo ricevere Lo Spirito Santo! Entrai in una chiesa per chiedere cosa era Lo Spirito Santo e come Lo potevo ricevere ma non riuscii ad avere una risposta concreta a ciò. Pregai che Dio mi donasse il Suo Spirito Santo. Appena dopo questa richiesta incontrai un uomo per la strada che mi donò un apuscolo su Gesù e mi parlò della bibbia. Mi mostrò il cammino che dovevo fare per salvarmi e cosa significava ricevere Lo Spirito Santo. Ancora una volta Dio aveva risposto alle mie preghiere. Parlammo a lungo, mi lasciò il suo numero telefonico e quindi accettai il suo invito a partecipare ad uno dei loro incontri.

Lessi l’apuscolo più di una volta. Le scritture e il numero di telefono erano l’unica strada per arrivare a Dio! Quindi chiamai il ragazzo e fui invitato ad un riunione per il mercoledì seguente. Appena entrai nella stanza, notai che questi cristiani avevano qualcosa di speciale non avevo infatti mai visto una riunione cristiana del genere. Sentii l’amore ed il calore che emanava da loro e mi sentii così bene in loro compagnia.

Dopo la riunione tornando a casa incontrai una ragazza. Lei era una cantante di una banda e iniziammo a parlare. Iniziò a diventare tutto romantico. Avevo sempre sognato di stare insieme ad una cantante e proprio nel momento in cui avevo iniziato a cercare il Signore, lei era apparsa nella mia vita. Quella sera decisi di allontanarmi da lei il più velocemente possibile, poiché capivo che era sbagliato essere in intimità con lei. Proprio nel momento in cui ero sul punto di dare la mia vita a Dio, il diavolo tornò nella mia vita ed iniziò a tentarmi con un mio vecchio desiderio per portarmi lontano da Dio. Durante la mia seconda riunione, mi fu detto che se volevo diventare cristiano, non potevo più vivere in posti di perdizione. Diventare cristiano significava iniziare a condurre una vita normale, andare a lavorare ed aiutare altre persone, diventare una persona normale … (in altre parole tutto ciò che a me non piaceva fare!). Soprattutto dovevo arrendere la mia vita a Gesù. MATT 28:20 “insegnando loro di osservare tutte le cose che io vi ho comandate ...”, MATT 16:24: “Allora Gesù disse a’ suoi discepoli: Se alcuno vuol venir dietro a me, rinunzi a sè stesso, e tolga la sua croce, e mi segua”. Non c’era altro modo: se volevo seguire Gesù dovevo obbedire ed ero convinto che attraverso il potere dello Spirito Santo sarei stato capace di seguirLo.

Ritornai a casa dei miei a Francoforte che furono molto felici di rivedermi sano e salvo e ormai liberato dal mondo della droga. Quando mio padre mi buttò fuori di casa sei settimane prima, non avrebbe mai pensato che io sarei tornato. Allora feci anche contatto con persone della nostra assemblea di Francoforte. Più leggevo la bibbia più ero convinto che ero un peccatore e che se muorissi andrei all’inferno. Avevo molte domande ed ero davvero colpito positivamente che il leader di quel piccolo gruppo assemblea a Francoforte era sempre in grado di rispondere alle mie domande dalla Parola di Dio.

La notte prima di essere battezzato fu davvero orribile. Sentii i demoni attaccarmi mentre dormivo nel letto. E come se essi sapessero che mi perdevano a breve e non mi volevano lasciar andare. Il giorno seguente chiesi di essere battezzato e mi fu detto ancora una volta che per seguire Cristo dovevo pagare il prezzo - rinnegare la mia vecchia vita e vivere secondo la Parola di Dio. Quindi fui battezzato e il giorno seguente ricevetti Lo Spirito Santo e inizia a parlare in altre lingue - Gloria a Dio! Ero così pieno di gioia poiché sapevo che i miei peccati erano stati cancellati e che ero diventato figlio di Dio. Mi sentii come un fanciullo neonato. 2 COR 5:17: “Se adunque alcuno è in Cristo, egli è nuova creatura; le cose vecchie son passate; ecco, tutte le cose son fatte nuove.”

Da quel momento la gente del gruppo assemblea curava molto di me. Loro c’ erano quando mi serviva il loro supporto, mi insegnarono come diligentemente seguire le strade del Signore e mi correggevano quando era necessario. Sono sicuro che, se ci fossimo visti solo due volte alla settimana per i meeting sarei ripiombato nella vecchia vita, ma perché io ricevetti da loro una sollecitudine enorme il Signore mi teneva sulla “via stretta”. All’inizio non capivo tutto, ma decisi di fidarmi del Signore riguardo a qualunque cosa sia. Da quel momento iniziarono ad apparire miracoli nella mia vita e con il tempo ricevetti risposte dal Signore sulla mia vita, attraverso la Sua Parola, sulle cose che io non comprendevo. GIOV 14:26 “Ma il Consolatore, cioè lo Spirito Santo, il quale il Padre manderà nel nome mio, esso v’insegnerà ogni cosa, e vi rammemorerà tutte le cose che io vi ho dette.”

La mia mente adesso è pienamente sana e Dio ha fatto molti miracoli nella mia vita. Adesso dopo più di sette anni sto ancora imparando molto dal Signore e sono molto felice di essere un cristiano. Adesso quando penso alla mia vecchia vita mi sembra difficile pensare che ero io quel ragazzo che stava cosi nei guai.

Cosa dice la Parola di Dio riguardo a queste cose?

E’ assolutamente vietato nella bibbia cercare cose dell’altro mondo:

1 COR 8:4-6 “…che non vi è alcun altro Dio, se non uno. Perciocchè, benchè ve ne siano, ed in cielo, ed in terra di quelli che son nominati dii (secondo che vi son molti dii, e molti signori), nondimeno, quant’è a noi, abbiamo un solo Iddio, il Padre; dal quale son tutte le cose, e noi in lui; ed un sol Signor Gesù Cristo, per lo quale son tutte le cose, e noi per lui.” Assumere allucinogeni come LSD può essere paragonato alla magia infatti la bibbia dice:

LEV 20:6 “E se alcuna persona si rivolge agli spiriti di Pitone, o agl’indovini, per fornicar dietro a loro, io metterò la mia faccia contro a quella persona, e la sterminerò d’infra il suo popolo.”

Sono sicuro che nessun medico avrebbe potuto aiutarmi e nessuna medicina per la mente mi avrebbe potuto aiutare. Ma Gesù mi ha guarito attraverso il Suo gran potere salvifico. Credetemi, per tutti coloro che hanno problemi di droga o hanno qualche malattia mentale o sono coinvolti nell’occultismo, c’e un modo per uscire da tutto ciò. Gesù non vuole che noi soffriamo di queste cose, ma vuole che tu sia guarito in corpo, mente ed anima!

ATTI 10:38 “Come Iddio ha unto di Spirito Santo, e di potenza, Gesù di Nazaret, il quale andò attorno facendo beneficii, e sanando tutti coloro che erano posseduti dal diavolo, perciocchè Iddio era con lui.”

Con amore di Cristo

Georg

Post new comment