L’esperienza di Bob volta a testimoniare la grandezza del Signore

Bob - Brisbane, Australia


Photo of Bob

Quando ero in compagnia dei miei amici pensavo che quello che stavo facendo era giusto, qualche volta però dopo essere rientrato a casa dopo una festa verso l’alba, veramente “sbronzo” mi guardavo allo specchio e mi chiedevo, ”mi conosco davvero, sono veramente felice?” La mia risposta sincera era “NO”. Quindi mi mettevo a letto velocemente cercando di dimenticare...

Salve, mi chiamo Bob all’età di quindici anni vivevo in Germania, ero un ragazzo molto socievole e di conseguenza avevo tanti amici; spinto da diverse ragioni come ad esempio la pressione esercitata su di me da alcuni dei miei coetanei, ed anche la curiosità, iniziai a tempo perso ad assumere droghe per divertimento. Saltuariamente, provai ad assumere qualcosa di più forte che spesso mischiavo con dell’alcool. Quando ero in compagnia dei miei amici pensavo che quello che stavo facendo era giusto, qualche volta però dopo essere rientrato a casa dopo una festa verso l’alba, veramente “sbronzo” mi guardavo allo specchio e mi chiedevo, ”mi conosco davvero, sono veramente felice?” La mia risposta sincera era “NO”. Quindi mi mettevo a letto velocemente cercando di dimenticare tutto ciò che mi circondava.

All’età all’incirca venti anni mentre studiavo per un tirocinio incontrai un ragazzo sul posto di lavoro e scoprimmo di aver instaurato proprio un bel rapporto. Mi raccontò della sua esperienza in India dei suoi viaggi della sua vita. Dopo qualche tempo iniziò a parlarmi della Bibbia. Mi raccontò delle semplici verità come, l’odio di Dio per le droghe (GAL 5:20) e la possibilità di dialogare con Dio nella propria stanza (MATT 6:6). Mi diede inoltre dei depliants informativi sulla Bibbia. Iniziai a parlare con Dio e più sapevo di Lui più mi sentivo inadeguato nella vita peccaminosa che conducevo. La mia coscienza sembrava essere scrutata da una lente di ingrandimento, soprattutto quando ero solo, ero forzato a chiedere a me stesso su quale parte stavo. Volevo essere una brava persona ma in realtà mi rendevo conto che non lo ero per niente.

Ricevetti anche delle risposte meravigliose alle mie preghiere. Per esempio mentre parlavo con Lui nella cucina assumai essattemente il lavoro che avevo desiderat! Io ero sempre cosciente che c’era un altro mondo aparte quello che si vede o sente ma mi era difficile definire il concetto con delle vere e proprie parole.

Dopo un pó iniziai ad andare a degli incontri religiosi insieme al mio collega di lavoro dove ricevetti Lo Spirito Santo e fù battezzato. Incredibile come la mia coscienza da un momento all’altro fu come d’improvviso alleggerita. I miei peccati del passato erano stati sostituiti dal sacrifico di Gesù Cristo sulla croce e iniziai quindi una nuova vita. Fu il momento in cui smisi di fumare, di bere alcol e di assumere droghe senza nessun sintomo di astinenza. Da quel momento in avanti Il Signore ha riempito la mia vita con appagamenti reali ed amici sinceri.

Uno dei miei più intimi desideri era di trasferirmi in un altro paese. Questo desiderio fu appagato, in effetti adesso io vivo in Australia. Il Signore mi ha inoltre benedetto donandomi una moglie, una casa ed una famiglia. Oggi osservando la mia vita dei scorsi dieci anni posso dire, sebbene non è stata sempre facile il Signore è stato sempre al mio fianco. Adesso camino “di fede in fede” e da vittora a vittoria. (Adesso la mia vita è piena di fede vera e la vittoria su tutto ciò che mi circonda è assicurata.) Adesso conduco una vita che potrei definire eccitante, piena di sfide ed appagamenti reali in Cristo!

Post new comment