Linee guida per la preghiera

La visita alla Yoido Full Gospel Church (Chiesa del Intero Vangelo Yoido), a Seul in Corea, la chiesa cristiana più grande nel mondo con i suoi 700.000 membri pieni di spirito, fu per me e Gunther molto più di una cosa “che apre gli occhi”. Eravamo profondamente commossi per il modo, le maniere ed il metodo con cui questi fratelli pregavano e ottenevano delle risposte alle loro preghiere. Considerando questi versetti: MAR 11:22-25, si può dire che questi cristiani coreani non esitano a compiere quello che viene qui affermato dal nostro Signore Salvatore, Gesù Cristo!

La non-credenza viene respinta dalla preghiera attenta e dalla credenza che qualsiasi cosa venga richiesta a Dio nel nome di Gesù sia compiuta! La Parola di Dio non va messa in dubbio e questo fu potentemente consacrato sia in me sia in Gunther. Con i seguenti suggerimenti e punti che noi stessi “abbiamo appreso e visto” nella Chiesa Coreana, ci auguriamo di “aiutare” i nostri fratelli europei nella loro vita di preghiera davanti a Dio. Più di 60.000 di nuovi convertiti sono stati salvati solo quest’anno… e le statistiche dimostrano che più del 70% di TUTTE le richieste delle preghiere fatte dai nostri fratelli coreani hanno ricevuto risposta da Dio! Dio risponderà a tutti coloro che andranno verso di Lui con umiltà e in obbedienza. 


PREGA IN QUESTO MODO

Pregare è “difficile” perché non è una conversazione con un’altra persona, è un’udenza con Dio Onnipotente!

1) COMINCIA A PREGARE COMPIACENDO DIO:

“Entrate nelle sue porte con ringraziamento, e ne’ suoi cortili con lode.” (SALMI 100:4). Lui creò ogni cosa; ci diede la Salvezza; cura amorevole. Dio si diletta e dimora nella nostra lode: “ ... chi ha un trono sulle lodi di Israele” (SALMI 22:3). Nel Vecchio Testamento il sommo sacerdote brucio un dolce incenso per 24 ore al giorno.

2) PENTITI DEI TUOI PECCATI:

Esaminati davanti alla presenza del Signore, e pentiti dei peccati: “Santo, Santo, Santo è il Signore degli eserciti; Tutta la terra è piena della Sua Gloria” (ISAIA 6:3)

La distinzione tra disobbedienza e miscredenza deve essere eliminata: “I sacrifici di Dio sono uno spirito spezzato. Un cuore spezzato e contriso, Oh Dio Tu non disprezzerai” (SALM 51:17; GIOVI 1:9; ISA 1:18). Una persona che si è pentita dei suoi peccati, può giungere animosamente al Trono della Grazia.

3) FAI CONOSCERE LE TUE RICHIESTE A DIO:

“Chiedete e vi sarà dato; cercate e troverete; bussate e vi sarà aperto. Chiunque chiede riceve e chi cerca trova, e a chi bussa sarà aperto” MATTEO 7:7-11

Quando ti presenti a Dio con una richiesta, devi presentarti a Lui con un desiderio sincero. La Bibbia descrive bene come Gesù pregò a Getsemane, “essendo agonizzante, Lui stava pregando con fervore; e il Suo sudore divenne come gocce di sangue che cadevano a terra” (LUCA 22:44). Se il Figlio di Dio pregò così ferventemente, quanto più ferventemente dovremmo pregare noi? Gesù ci ha insegnato la necessità del pregare incessante attraverso la parabola della vedova LUC 18:1-8). Bisogna pregare in accordo con la Volontà di Dio (GIAC 4:3)

4) ESPRIMI IL TUO RINGRAZIAMENTO:

“Non siate ansiosi per nulla; ma fate ogni cosa con preghiera e supplicate con ringraziamento, fate in modo che le vostre richieste siano note a Dio, e la pace di Dio, che va aldilà di ogni comprensione, protegga i vostri cuori e i vostri animi in Gesù Cristo” (FILIPPESI 4:6-7)

Tutte le meraviglie della Cristianità, che ogni tanto vanno aldilà della nostra immaginazione, sono il risultato di una preghiera fervente. Se tu impari questo segreto dell’ordine della preghiera, potrai essere capace provare anche l’ordine proprio della benedizione di Dio: prosperità nello spirito, la benedizione di buona salute, e prosperità in tutte le cose. (3 GIOVANNI 2)
 


Il pastore David Yonggi Cho fece un insegnamento sulla “vita di preghiera” durante un seminario, dando dei consigli su come noi dovremmo occupare il nostro tempo durante una preghiera davanti a Dio. La maggior parte degli pastori americani passano solo un massimo di cinque minuti al giorno in preghiera… Cho tenne questo discorso per dimostrare come lui “ha pianificato il suo tempo di preghiera” cosicché ha uno scopo ed una direzione per cui pregare e su cui fare le sui petizioni a Dio.

Le seguenti sono delle note e dei consigli tratti dal suo seminario::

  • Dio ci creò per essere suoi ministri e per compagni
  • Noi dobbiamo pregare, lodare ed adorare.
  • Niente preghiera = niente potere!
  • Noi dobbiamo pianificare la nostra preghiera - siamo in una battaglia spirituale!!

DIVERSI TIPI DI PREGHIERA 

1) PREGHIERA IMPROMPTU (Preghiera a Tema):

Essa concerne i nostri bisogni. Non sarà spesso che rimaniamo senza richieste davanti a Dio. In questo tipo di preghiera presenti i tuoi bisogni; desideri e richieste normali di ogni giorno davanti al Signore.

2) PREGHIERA POSIZIONALE:

“Dio, Tu sei il Mio Creatore!”, “Tu hai il completo potere sovrano del bene e del male nella mia vita… io non sono padrone di decidere niente che abbia a che vedere con la mia vita” - solo Dio può decidere e dirigere i miei passi! Pensiamo alla Sovranità di Dio Onnipotente che è nostro Padre… non sappiamo ciò che è “bene o male” nelle nostre vite – (pensiamo al albero di bene e male in GEN 2:17, e lasciamo che Dio decida in che modo le nostre vite devono essere condotte!). “Io non so cosa è bene e cosa è male - io semplicemente Ti seguirò!”

3) DIO È IL PASTORE:

Io sono la pecora. Dio protegge; mi nutre… io non devo precedere Dio. Dio deve guidare la mia vita! Cho diede un esempio di come lui ha dovuto aspettare Dio per la nascita del suo giornale e le molte difficoltà implicate… ma lui non doveva “precedere” il Signore - Dio pensò ad ogni suo bisogno! Il pastore ci guida verso “verdi pascoli” e fa sì che noi mangiamo e siamo sazi e riceve i nostri bisogni per il Suo lavoro. Noi non abbiamo bisogno di lottare per fare il lavoro di Dio - Lui è a capo di ogni cosa di cui Egli ha bisogno!

4) TU SEI LA VITE:

Io sono il tralcio. L’attività appartiene a Dio! La ricettività appartiene a me… io sono il vascello! NON lasciarmi agire (fare qualcosa) prima di Te, Signore, che doni/provvedi! Noi non possiamo fare niente con la sola nostra forza!

5) DIO È IL MARITO:

Io sono la “moglie”. Il marito ama la moglie e deve lavorare! Dio farà ogni cosa. Dio provvede; ci dona le cose buone… l’amore del marito è “lavoro” (cioè noi come “mogli” dobbiamo essere trasformati, sia gli uomini sia le donne). La moglie deve solo obbedire! Dio dà prova del Suo amore attraverso doni e sacrifici. Dio diede Suo Figlio! Il nostro ruolo è passivo - noi dobbiamo semplicemente OBBEDIRE! ... quindi questa è una PREGHIERA POSIZIONALE! Dio è Sovrano e noi siamo i servi!! Pregate; confidate e obbedite! – noi cerciamo Dio in preghiera e aspettiamo il Suo intervento! Dio agisce = noi riceviamo! Non precedere Dio - Lui ci ama - noi dobbiamo obbedire! Dio = comando = noi seguiamo!

6) LA PREGHIERA MORMORIO:

Questa preghiera non finisce mai una volta che viene presentata davanti al Signore. Questa preghiera non ha bisogno di una fine ed include ogni cosa… (a) - si comincia con se stessi = si prega per se stessi e per i propri bisogni; si confessano i propri peccati; (b) - pio chiediamo a Dio di aiutarci in vari bisogni… (c) - si prega per la propria famiglia... (d) - si prega per i parenti... (e) - i vicini e gli amici… (f) - le nazioni e i politici… (g) - la missione del mondo – diffondendo la Parola di Dio tramite le Assemblee e Gruppi di Casa… (h) - si prega per i progetti del Gruppo di Casa / della Chiesa..etc..etc.

7) LA PREGHIERA TABERNACOLO:

Una conoscenza del Tabernacolo così come viene visto in Esodo Capitoli 25, 26 e 27 è assolutamente raccomandata per questa preghiera. Il pastore Cho fa la “Preghiera Tabernacolo” ogni mattina e recita la “Preghiera del Signore“ la notte - loda Dio attraverso il tuo Corpo, che è il Tempio dello Spirito Santo (vedi 1 COR 6:19).

  1. Loda prima di ogni cosa davanti all’ Altare di Bronzo = la Croce di Gesù Cristo = il Prezioso Sangue! Ciò è maggiormente significativo e emotivo. Parla a Dio del Sangue di Gesù - il nemico non ha alcun potere! = “io sono una persona benedetta!”
  2. Ora “vai al Tabernacolo”… bisogna vivere rettamente - Dio mi purificerà... mi renderà verace e totalmente fedele. Una vita santa sia in pubblico che in privato è necessaria! = ciò darà il potere di Dio!
  3. Ora sei alla “Conca della Purificazione”… Dio deve far si che io ami e perdoni. È facile perdonare ma è più difficile amare! Noi dobbiamo essere fatti miti e umili! Non essere molto duro = sii tenero e mite! Salvami dalla cupidigia etc… Qui pregi per “essere lavato” dalla Parola di Dio.
  4. Poi entri nel “Santuario Principale”… Candele = luce dello Spirito Santo... abbi solo la Luce di Dio = il Candeliere d’Oro... senza lo Spirito Santo non c’è nessuna Luce che splende = nessuna unzione! È qui che la propria immagine di Cristo deve essere rinovata - colui che condanna se stesso e non ha rispetto della rivelazione di ciò che lui è in Cristo, distrugge se stesso e diventa un animale! Dio è il nostro potere; il nostro sapere - tramite Dio noi siamo forniti per ogni cosa... non importa cosa questo mondo ci ha trattenuto o quali fossero le nostre condizioni da punto di vista carnale - per esempio, essere nati poveri, illegittimi; etc, etc. ... Dio è la nostra immagine (2 COR 3:18) e lo Spirito Santo ci aiuta in ogni modo!
  5. Ora vieni alla Mensa del Pane = questa è la Parola – amala; portala nel mondo perduto. Mangia la Parola (MATT 4:4)
  6. Poi vieni all’ Altare dell’Incenso = Compiacci Dio; il Creatore; Dio l’Onnipotente.
  7. Poi vai al Santo dei Santi = attraverso Gesù = l’Arca dell’Alleanza = perdono; amore; santità e giustizia. Dio non può negare il Suo patto attraverso Gesù!! 

C’è una condizione = Credi e obbedici! !

Cho ha commentato dicendo che questa “preghiera” gli occupa al meno un ora!

N.B. tutto ciò dimostra che c’è bisogno di una preghiera attenta e pianificata! (Scoprirai subito che avrai bisogno di più di un’ora per una simile preghiera!)

Sede generale, Ottobre 1992

Note adattate tratte dal discorso di David Cho “Pregare”, Corea, Ottobre 1982