La nascita miracolosa della nostra piccola figlia.

Stefanie - Brisbane, Australia

Photo of Stefanie

Ciao a tutti,

Mi farebbe piacere parlarvi della nascita miracolosa della nostra piccola figlia, Susannah Grace. Per circa metà della durata la mia gravidanza è andata molto bene, fino a quando ho avuto la rottura della membrana a 21 settimane. Ciò non era dovuto all’eventuale sollevamento di oggetti pesanti od all’affaticamento del mio corpo, accadde spontaneamente.

Ogni settimana mi recavo presso l’ospedale locale per un controllo di routine e le ecografie dicevano che la bambina avrebbe potuto nascere prematuramente.  Dovetti smettere di lavorare e riposarmi per la maggior parte del tempo per far si che la perdita di sangue e di liquido fosse minima.  Durante questo periodo, mio marito ed i miei amici mi aiutarono con i lavori di casa. Dalle ecografie si poteva vedere che intorno alla bambina c’era poco liquido ed il dottore mi disse ripetutamente che la bambina aveva pochissime possibilità di sopravvivere. C’erano poi altri due rischi gravi per la bambina: se lei fosse nata prematuramente i suoi reni ed i suoi polmoni non si sarebbero sviluppati del tutto come dovrebbero, perché ci vuole molto tempo per farlo. Dopo avere chiesto consigli abbiamo deciso che sarebbe stato meglio fare delle iniezioni di steroidi per aiutare lo sviluppo dei muscoli della bambina. E ciò avrebbe anche permesso ai suoi polmoni di avere maggiori possibilità di svilupparsi.

Io contavo i giorni e le settimane come se ogni singolo giorno avesse potuto offrire alla bambina una maggior possibilità di sopravvivenza. Inoltre passavo molto tempo a leggere e a pregare, cosa che mi dava molta forza e faceva crescere la mia fede. Sapevo che dovevo mettere in ordine la mia vita e cercare il Signore. Leggere il libro, “Healing the Sick” (Guarire gli ammalati) di T.L. Osborne mi aiutò molto poichè egli scrive sulla liberazione dal peccato e della malattia allo stesso modo e di come bisogna parlare positivamente.  In questo periodo molte persone della nostra chiesa pregavano per la salute e la sopravvivenza della nostra nascitura.

A circa 28 settimane presi un’infezione e la temperatura corporea si alzo drasticamente in brevissimo tempo. Il dottore disse che il grembo era pieno di pus e che la cosa era gravissima.

Nonostante ciò, la nostra bambina nacque! Lei pesava 985 grammi e non era capace di respirare autonomamente. Grace fu messa in terapia intensiva per 6 settimane e poi per altre 3 settimane nel reparto speciale del Nido fino a quando non fu in grado di venire a casa.

Ora Gracie ha già 2 anni ed ha cominciato a camminare.  Lei è un cumulo di energia e di gioia ed è in perfetta salute, donandoci immensa gioia. Vorremmo ringraziare tutti coloro che ci hanno supportato in quel periodo.

In particolare voglio ringraziare ed onorare Dio poichè Egli (Gesù Cristo) è il Principio di Vita. Grazie a Lui ogni cosa è possibile!!! Lode al Signore!

 “Io ti celebrerò, perché sono stato fatto in modo maraviglioso, stupendo. Maravigliose sono le tue opere, e l’anima mia lo sa molto bene. Le mie ossa non t’erano nascoste, quand’io fui formato in occulto e tessuto nelle parti più basse della terra…” SALM 139:14-15.

Con l’amore di Cristo, saluti

Stefanie

Post new comment